La Pietra Piasentina

Pietra
Pietra

press to zoom
Taglio in cava
Taglio in cava

press to zoom
Taglio in cantiere
Taglio in cantiere

press to zoom
Pietra
Pietra

press to zoom
1/5

PIETRA PIASENTINA unica, ricercata, elegante, inconfondibile

 

Frutto di un capriccio della natura di milioni d’anni fa, è una pietra naturale nota per le nobili caratteristiche di durezza e possenza, per le particolari sfumature di grigio che la rendono calda e fredda al contempo, dolce e dura, chiara o scura.

E’ materia unica ed ineguagliabile, sia sola che con altri materiali, di esterni monumentali e pittoreschi e di interni raffinati ed accoglienti

 

La pietra piasentina “nasce” in Friuli. La zona di estrazione è una ristretta fascia delle Prealpi Giulie situata nei dintorni di Cividale.

I blocchi di pietra si presentano come grossi trovanti, la cui estrazione avviene mediante escavazione.

Questa contribuisce a renderla materiale raro ed esclusivo.

La spuntatura
La spuntatura

press to zoom
La bocciardatura
La bocciardatura

press to zoom
Pietra lucidata
Pietra lucidata

press to zoom
La spuntatura
La spuntatura

press to zoom
1/4

Piasentina Stone is a natural stone known for the noble characteristics of hardness and power, for the particular shades of gray that make it warm and cold at the same time, sweet and hard, light or dark.

It is a unique and incomparable material, both alone and with other materials, monumental and picturesque exteriors and refined and welcoming interiors.

Piasentina stone is born in Friuli. The extraction area is a narrow belt of the Julian Prealps situated in the surroundings of Cividale.

The stone blocks appear as large troughs, whose extraction is by excavation. This helps to make it a rare and exclusive material.

Palazzo Florio a Tarcento
Palazzo Florio a Tarcento

Riquadri e portali in Pietra Piasentina

press to zoom
Capitello
Capitello

Capitello scolpito in Pietra Piasentina

press to zoom
Castelmonte
Castelmonte

Piccolo borgo costruito in Pietra Piasentina

press to zoom
Palazzo Florio a Tarcento
Palazzo Florio a Tarcento

Riquadri e portali in Pietra Piasentina

press to zoom
1/7

UNA PIETRA NOBILE , una grande storia.

 

Da secoli la Pietra Piasentina viene apprezzata ed utilizzata nell’architettura friulana. 

Le prime testimonianze risalgono all’epoca romana, per essere poi utilizzata soprattutto nel corso del XVI secolo, quando fu ammirata e impiegata anche da Andrea Palladio nel Palazzo dei Provveditori di Cividale, cittadina in cui si possono ammirare molti altri storici esempi di utilizzo.

Piasentina Stone is the construction and facing stone par excellence in the architecture of Friuli, where archaeological findings bear witness to the use of this stone as early as Roman times. In the 16th century the stone was also used for the monumental works by Palladio. Today Pietra Piasentina is a construction material appreciated and used around the world.

Scavatore tarpezzo
Scavatore tarpezzo

press to zoom
Cava con scavatore
Cava con scavatore

press to zoom
Blocchi
Blocchi

press to zoom
Scavatore tarpezzo
Scavatore tarpezzo

press to zoom
1/3
Blocco di Pietra piasentina
Blocco di Pietra piasentina

press to zoom
Tagli particolari
Tagli particolari

press to zoom
Secchiaio scolpito a mano
Secchiaio scolpito a mano

press to zoom
Blocco di Pietra piasentina
Blocco di Pietra piasentina

press to zoom
1/7

DALLA CAVA AL LAVORO FINITO, una filiera a km.0

 

Il blocco dalla cava arriva in laboratorio, dove inizia la fase di trasformazione: mediante segagione vengono ricavate lastre da cui si ottengono poi i lavorati finiti.

Questi sono “formati standard” e “manufatti su misura”.

La pietra dei formati standard è impiegata principalmente nelle pavimentazioni di abitazioni private, attività commerciali, vie e piazze di città.

I manufatti su misura dimostrano la versatilità della pietra piasentina, che può essere utilizzata per i più svariati impieghi: gli scalini di un’abitazione, un piano da cucina,  riquadri di porte e finestre, arredi da giardino, solo per citare alcuni esempi.

I macchinari sono indispensabili durante l’intero ciclo di trasformazione ma le finiture crediamo debbano essere ancora eseguite a mano.

Le nostre maestranze coltivano con passione la cura del dettaglio con la competenza frutto di conoscenze tramandate.

From the quarry the block arrives in the laboratory, where the transformation phase begins: by sawing slabs are obtained from which the finished products are then obtained.
The slabs from which the finished products derives, are obtained by sawing.

These are "standard sizes" and “custom made” artifacts.

The stone of the standard sizes is mainly used in the flooring of private homes, commercial activities, streets and squares of the city.

The custom-made products demonstrate the versatility of Piasentina stone, which can be used for the most varied uses: the steps of a house, a kitchen top, panels of doors and windows, garden furniture, just to mention a few examples.